Gentili associati,

nella seduta del 19 ottobre scorso il Comitato Centrale ha approvato la quota di iscrizione dovuta dalle imprese di autotrasporto per il 2019.

Gli importi della quota sono stati mantenuti identici a quelle dello scorso anno.

Una novità importante riguarda la modalità di versamento che, oltre ad essere effettuabile (come negli anni precedenti) direttamente online, potrà da quest’anno essere attuata, in via alternativa, tramite bollettino postale cartaceo precompilato.

A partire dal 1° novembre 2018, difatti, le imprese dovranno andare sul sito dell’albo www.alboautotrasporto.it, entrare nella sezione “Pagamento quote”, visualizzare l’importo relativo all’anno 2019 e scegliere una delle seguenti modalità di versamento alternative:

  • pagamento online, attraverso l’apposita funzione informatica con cui sarà possibile versare tramite carta di credito VISA, Mastercard, carta prepagata PostPay o Poste Pay Impresa, oppure con conto corrente BancoPosta online;
  • pagamento con bollettino postale cartaceo precompilato, generato automaticamente dalla funzione informatica con l’importo dovuto, che l’impresa dovrà stampare e versare presso un qualsiasi Ufficio postale.

La ricevuta di pagamento (rilasciata telematicamente dal sistema o quella postale) dovrà essere conservata dall’impresa per qualsiasi controllo delle Autorità competenti.

La quota va, come ogni anno, pagata entro il 31 dicembre. Le imprese inadempienti saranno sospese dall’albo con la procedura di cui all’articolo 19 della legge 298/74.

La composizione della quota 2019 è identica a quella dello scorso anno e si articola nelle seguenti componenti:

  1. Quota fissa, dovuta da tutte le imprese iscritte all’Albo: €.  30,00
  2. Quota aggiuntiva (che si somma a quella di cui al punto 1), legata al numero di veicoli in dotazione dell’impresa:
    A Imprese iscritte all’Albo con numero di veicoli da   2  a   5 5,16 €
    B Imprese iscritte all’Albo con numero di veicoli da   6  a  10 10,33 €
    C Imprese iscritte all’Albo con numero di veicoli da  11 a  50 25,82 €
    D Imprese iscritte all’Albo con numero di veicoli da  51 a 100 103,29 €
    E Imprese iscritte all’Albo con numero di veicoli da 101 a 200 258,23 €
    F Imprese iscritte all’Albo con numero di veicoli superiori a 200 516,46 €
  3. Quota aggiuntiva (che si somma a quelle di cui ai precedenti punti 1 e 2), dovuta dall’impresa per ogni mezzo in dotazione, di massa complessiva superiore a 6 tonnellate:
  1. per ogni veicolo, dotato di capacità di carico, con massa complessiva tra 6,001 ed 11,5 ton, nonché per ogni veicolo trattore con peso rimorchiabile da 6,001 ad 11,5 ton: €. 5,16;
  2. per ogni veicolo dotato di capacità di carico con massa complessiva tra 11,501 e 26 ton, nonché per ogni veicolo trattore con peso rimorchiabile da 11,501 a 26 ton: € 7,75;
  3. Per ogni veicolo dotato di capacità di carico con massa complessiva superiore a 26 ton, nonché per ogni trattore con peso rimorchiabile oltre 26 ton.: €. 10,33.

Restiamo a disposizione per aiutarVi nel saldo della quota annuale.
Cordiali saluti